Il Challenger di Vicenza 2016 è entrato nel vivo con gli incontri relativi al primo turno del Main Draw: tanti i match terminati come da pronostico con l’unica grande sorpresa rappresentata dalla vittoria di Edoardo Eremin (entrato in tabellone grazie alla Wild Card) che eliminando la testa di serie numero 3 Thiago Monteiro ha senz’altro firmato l’impresa di giornata. Eccezion fatta per l’atleta carioca tutte le teste di serie sono andate avanti con Elias, Brands, Gonzalez, Vanni, Laaksonen e Gimeno-Traver ad aver centrato l’accesso al secondo turno.

Come accennato in apertura il risultato che più ha fatto scalpore è quello di Eremin, che in uno dei primissimi match validi per il primo turno disputatisi ieri è riuscito ad avere la meglio sul brasiliano Monteiro. L’incontro si è giocato in due fasi intervallate da un’interruzione causata dall’acquazzone abbattutosi sui campi del Tennis Palladio 98: al momento della sospensione il tennista verde-oro era avanti di un set e conduceva 2-1 nel secondo, ma al ritorno in campo si è visto un Eremin completamente diverso. Piano piano il tennista italiano ha trovato un gioco più fluido e dinamico cosa che alla lunga gli ha consentito di ribaltare l’esito del set; combattutissima anche la terza frazione, quando è stato necessario il secondo tie break consecutivo perché si avesse un vincitore.

A fare buona compagnia ad Eremin la tds n.2 Brands, che contro Reister ha avuto un compito tutt’altro che agevole: dopo aver perso il primo set al tie break, Daniel ha però preso in mano la gara riuscendo a chiudere i successivi due set 6-4 6-3. Avvincente anche il match tra Gonzalez e Bahamonde durato quasi 3 ore; il colombiano si è portato a casa il primo set ma ha dovuto cedere il secondo all’atleta italiano deciso più che mai a prolungare l’incontro sino alla terza frazione. A quel punto Bahamonde ha provato in tutti i modi a tenersi in linea di galleggiamento mostrando un gioco pulito e propositivo ma Gonzalez (tds 4) è comunque riuscito a spuntarla: 7-6 (4) 4-6 6-4 il risultato finale.

Un primo set piuttosto incerto sembrava invece aver già chiuso le porte del Challenger di Vicenza al toscano Luca Vanni (7), che nella seconda parte di gara è però riuscito ad emergere imponendo il proprio gioco: il 6-4 6-4 maturato ai danni di Souza è stata solo la logica conseguenza di quanto visto sulla terra rossa. Poche infine le difficoltà incontrate da Elias (1), che ha regolato il brasiliano Clezar con un 6-4 6-4 ottenuto in solo 1 ora e 37 minuti di gioco.

Stacca il pass d’accesso per il secondo turno anche Andrey Golubev (ritratto in foto), che ha affrontato il belga Bemelmans in un incontro giocato su due giornate a causa dell’interruzione ordinata dal Supervisor Di Dio per mancanza di luce: quest’oggi sul centrale del Tennis Palladio 98 si è così assistito al terzo e ultimo set, con il tennista kazako ad aver alla fine avuto la meglio (7-6 (6) 4-6 6-3 il risultato finale).

Peccato infine per il giovane Napolitano eliminato da un Brkic parso in forma smagliante: se nel primo set l’italiano ha comunque trovato buone soluzioni di gioco la seconda frazione è stata nettamente appannaggio di Brkic che ha lasciato al giovane biellese solo un game (6-3 6-1 il punteggio finale).

A chiudere la giornata i match Fucsovics-Volandri e Arnaboldi-Kicker sospesi per mancanza di luce al termine del primo set: 7-6 (8) Volandri e 6-4 Kicker i parziali al momento dell’ufficializzazione della sospensione.

Ecco il dettaglio di tutti i risultati:

[WC] Edoardo Eremin (ITA) vs Thiago Monteiro (3) (BRA) 2-6 7-6 (3) 7-6 (3)

Stefan Kozlov (USA) vs Renzo Olivo (5) (ARG) 6-3 6-4

Daniel Brands (2) (GER) vs [PR] Julian Reister (GER) vs 6-7 (3) 6-4 6-3

Pere Riba [Q] (ESP) vs Norbert Gombos (SVK) 4-6 6-4 6-2

Kimmer Coppejans (BEL) vs Joris De Loore (BEL) 5-7 7-5 6-3

Andrey Golubev (KAZ) vs Ruben Bemelmans (BEL) 7-6 (6) 4-6 6-3

Guido Andreozzi (ARG) vs Gonzalo Lama (CHI) 6-2 3-6 6-0

Alejandro Gonzalez (4) (COL) vs [WC] Francisco Bahamonde (ITA) 7-6 (4) 4-6 6-4

Viktor Galovic [Q] (CRO) vs Andrey Rublev (RUS) 4-6 6-2 6-2

Luca Vanni (7) (ITA) vs Joao Souza (BRA) 2-6 6-4 6-4

Daniel Gimeno -Traver (8) (ESP) vs [WC] Lorenzo Sonego (ITA) 5-7 6-4 6-4

Henri Laaksonen (SUI) vs [WC] Matteo Donati (ITA) 6-4 7-6 (4)

Gastao Elias (1) (POR) vs Guilherme Clezar (BRA) 6-4 6-4

Tomislav Brkic [Q] (BIC) vs Stefano Napolitano (ITA) 6-3 6-1