E’ stato da poco stilato il tabellone ufficiale del Main Draw al Challenger di Vicenza 2017. L’analisi dei quattro quarti ci apre ben più di uno spaccato su quello che sarà lo sviluppo del torneo. A cominciare dal primo, dove giovani e veterani si daranno battaglia senza soluzione di continuità. Da una parte l’italiano Berrettini, che oggi ha disputato un super incontro contro Hidalgo, e Mager (ritratto in fotoanche lui autore di un signor match opposto al tostissimo Gonzalez), dall’altro il teutonico Marterer, tds numero 8, (anche lui vincente oggi al terzo contro Krueger) e la testa di serie numero 1 Martin, sempre tosto da affrontare.

Melzer e il brasiliano Souza troneggiano invece in un secondo quarto che rischiano seriamente di dominare. Le alternative ai due però non mancano, su tutte lo spagnolo Cervantes che se la dovrà vedere contro l’ex top 20 Leonardo Mayer. Non possiamo non citare infine il nostro Matteo Donati, parso carico e desideroso di riscattare un anno sin qui con più ombre che luci.

Il terzo quarto è di certo il più aperto, con tanti giocatori in ottima forma come Caruso e Giustino, questa settimana al loro best ranking. Validissime anche qui le alternative, con lo spagnolo Carballes Baena (6) e l’argentino Guido Andreozzi in pole position rispetto a tutti gli altri.

L’ultimo quarto appare infine il più chiuso di tutti, con Laslo Djere (7) e l’italiano Giannessi che dovrebbero imporsi senza troppi problemi. Da menzionare tuttavia anche l’australiano Mott e il portoghese Domingues, entrati in tabellone grazie alle special exempt conquistate in quel di Mestre al Challenger, dove i due si sono affrontati in finale con vittoria del tennista iberico.