Con i match disputati oggi al Challenger di Vicenza 2018 si è completato il programma dei quarti di finale: oltre ai già qualificati Caruso, Kecmanovic, Donati e Travaglia si aggiungono grazie alle vittorie di oggi Dellien, Quiroz, Moroni e Clezar.

Saluta dunque il torneo Gianluigi Quinzi, oggi sconfitto dal lucky loser Clezar; risultato certamente a sorpresa con il nostro Quinzi incapace di entrare in partita e di impensierire l’esperto avversario. Rispetto al match precedente, Quinzi ha mostrato parecchie lacune in risposta, basti pensare che il tennista brasiliano ha concesso una sola palla break nel secondo set. Dal canto suo Clezar ha sfruttato la propria solidità da fondo campo commettendo davvero pochissimi errori. L’italiano non ha mai alzato il proprio livello di gioco e alla fine si è arreso portando a casa solo 7 game in tutto. Molto probabilmente Quinzi non ha recuperato da un punto di vista fisico lo sforzo profuso in queste settimane comunque coronate dalla vittoria al Challenger di Mestre di qualche giorno fa.

A tenere alta la bandiera italiana ci ha così pensato Gian Marco Moroni (classe 98), che ha sconfitto con grande agilità in appena un’ora di gioco l’esperto spagnolo ex top 50 Gimeno-Traver. Il tennista italiano ha dunque confermato l’ottimo livello di gioco mostrato nelle ultime settimane (è stato finalista al Challenger di Mestre) esibendo una grande solidità da fondo campo oltre a sfoggiare un eccellente intensità di gioco. Solo 5 i game concessi all’avversario a dimostrazione di una qualità tecnica che per Moroni continua a crescere di partita in partita.

Solo due dunque le teste di serie ancora in corsa, ovvero Dellien e Travaglia: con il match di oggi, il boliviano si è portato a 30 vittorie e sole 7 sconfitte nel 2018 tutte conquistate sulla terra rossa, dimostrando dunque una grande padronanza su questo tipo si superficie. Ottimo anche il momento di forma di Travaglia, che domani ai quarti se la vedrà con Salvatore Caruso.

 

Ecco i risultati odierni:

Guilherme Clezar vs Gianluigi Quinzi 6-4 6-3

Hugo Dellien vs Marc Polmans 6-4 6-2

Roberto Quiroz vs Riccardo Olivo 6-4 5-7 2-1 (rit-)

Gian Marco Moroni vs Daniel Gimeno-Traver 6-3 6-2